IL PROCESSO

FASE DI APPROVVIGIONAMENTO DELLE MATERIE PRIME

GEMDOUBS ricicla carta e cartone recuperati provenienti: 
- per il 30% da imballaggi domestici recuperati dalla collettività (principalmente Grande Regione); 
- per il 70% da imballaggi dei prodotti raccolti dalla grande distribuzione (agroalimentare...) e dall'industria.
La materia prima è fornita sotto forma di balle compresse, ciascuna con un peso tra 300 e 1500 Kg, che vengono stoccate nel deposito per balle.

FASE DI CARICO

Le balle sono spostate con carrelli elevatori verso il nastro elevatore,che le porta nel contenitore dello spappolatore, dove vengono sfibrate.

FASE DI TRITURAZIONE

Durante la prima fase del processo di triturazione, le balle sono macinate con acqua dal rotore dello spappolatore.La carta è quindi sfibrata, la fibra della carta (cellulosa) è separata dalla maggior parte degli scarti(plastica, metallo, fango...).

FASE DI DEPURAZIONE

I depuratori eseguono il lavoro in modo più approfondito e mirato per diversi tipi di impurità.I cleaner finiscono la fase di trattamento separando definitivamente la plastica, i punti metallici e la colla,per conservare solo le fibre di cellulosa che servono per produrre la carta. In tal modo si ottiene la pasta della carta.

FASE DI FORMAZIONE

Il processo di produzione della carta ha inizio. La pasta della carta, composta di acqua e fibre, è immessa sullalamiera di formazione, simile ad un nastro trasportatore attraverso il quale viene aspirata l'acqua, lasciando chele fibre formino una carta ancora molto umida.

Si forma così uno strato continuo di carta, secondo una determinata larghezza (o "altezza") e un determinatospessore (che ne determina la grammatura).

FASE DI ESSICCAMENTO

La carta, ancora molto umida, passa attraverso delle presse a rullo al fine di estrarre meccanicamente piùacqua possibile.

Occorre poi completare l'essiccamento con mezzi riscaldanti: il rotolo di carta circola quindi sulla circonferenzadi circa 50 cilindri di essiccamento di diametro grande e viene portata a una temperatura di 130 °C attraversola circolazione di vapore acqueo.

Per ottenere carta meno "assorbente" e più solida, viene depositato dell'amido prima degli ultimicilindri di essiccamento mediante una macchina a rulli chiamata "size-press".

FASE DI FINITURA

Il nastro di carta essiccato è infine arrotolato su un mandrino metallico a fine linea per creare una bobina madre.Le caratteristiche della carta vengono misurate e controllate in continuo da uno scanner situato appena prima di questa fase.

FASE DI CONFEZIONAMENTO

Seconda fase della bobinatura: la bobina madre è trasferita verso la bobinatrice.La carta è srotolata e arrotolata, questa volta su mandrini di cartone per realizzare più bobine figlie,poi chiuse con un adesivo ed etichettate.

Le bobine di carta per cartone ondulato ottenute hanno un'altezza che può raggiungere circa 3,35 m.La bobina madre può formare 2 o 3 bobine figlie nel senso di arrotolamento. Nel senso della larghezza si possonotagliare più bobine figlie di "altezza" complementare più piccole.

Le bobine sono poi trasferite nel deposito dei prodotti finiti e stoccati in verticale,per poi essere spedite ai clienti.

RIASSUNTO

La papeterie

NOS HORAIRES

NOUS CONTACTER

©Gemdoubs 2019 - tout droits réservés